Liceo Scientifico

Dall’anno scolastico 2014/2015, per effetto della riforma Gelmini l’Istituto Tecnico è cambiata: la durata di cinque anni è stata suddivisa in due bienni e un quinto anno, al termine del quale gli studenti sostengono l’esame di Stato e conseguono il diploma di istruzione tecnica utile ai fini della continuazione degli studi in qualunque facoltà universitaria. Il quinto anno è anche finalizzato ad un migliore raccordo tra la scuola e l’istruzione superiore e alla preparazione inserimento nella vita lavorativa.

La metodologia CLIL ovvero l’insegnamento in lingua inglese di alcuni moduli di una delle discipline (DNL) caratterizzanti ciascun indirizzo, secondo quanto previsto dalla Riforma Gelmini è attivata nelle classi quinte di ogni indirizzo dall’a.s. 2014-2015, ma sarà estesa nel corrente anno scolastico ad alcune classi del secondo biennio.

Il primo biennio è identico per tutte le specializzazioni e, dall’a.s. 2014-2015, per la prima classe si prevede un’ora aggiuntiva di Geografia che porterà a 33 le ore settimanali del primo anno di studi anziché 32.

Dal terzo anno gli indirizzi si differenziano.

 

Sezioni o servizi collegati: 

Liceo Scientifico - Scienze Applicate

Il Liceo delle scienze applicate è un percorso del liceo scientifico e fornisce ai nostri studenti competenze particolarmente avanzate negli studi afferenti alla cultura scientifico - tecnologica, con particolare riferimento alle scienze matematiche, fisiche, chimiche, biologiche, della terra, all’informatica e alle loro applicazioni.

A differenza del percorso tradizionale del Liceo scientifico, questa opzione permette di approfondire lo studio delle scienze, anche con la pratica laboratoriale, e quello dell’informatica. E’ un percorso di studio “moderno”: al termine i nostri diplomati acquisiscono una solida preparazione teorica unitamente al saper fare in settori ad alto grado di innovatività.

La formazione culturale risulta equilibrata nei due versanti linguistico-storico-filosofico e scientifico. Gli studenti sono in grado di cogliere i rapporti tra il pensiero scientifico e la riflessione filosofica, ma comprendono altresì le strutture portanti dei procedimenti argomentativi e dimostrativi della matematica, e le utilizzano in particolare nell’individuare e risolvere problemi di varia natura.

Lo studio delle scienze fisiche e naturali (chimica, biologia, scienze della terra, astronomia) anche attraverso l’utilizzo sistematico del laboratorio, dà loro una padronanza dei linguaggi specifici e dei metodi di indagine propri delle scienze sperimentali; sanno però anche utilizzare gli strumenti informatici in relazione all’analisi dei dati e alla modellizzazione di specifici problemi scientifici e sanno individuare la funzione dell’informatica nello sviluppo scientifico.

Nel corso secondo biennio e quinto anno le attività di orientamento in uscita permettono loro di meglio comprendere come proseguire il percorso di formazione superiore, mentre le diverse attività di Alternanza Scuola lavoro garantiscono loro un diretto contatto con la realtà del mondo dell’impresa in settori strettamente correlati al loro profilo di studio.

Visita la sezione FARE ALTERNANZA AL VOLTA per conoscere quali sono!

Accanto alle esperienze di alternanza in esterno i nostri progetti pensati per singolo indirizzo di studio permettono ai nostri studenti di maturare come persone e come professionisti.

Vi raccontiamo alcune delle esperienze più recenti!

Un liceo con due anime, umanistica e tecnologica, una duplicità ben rappresentata anche dalla natura dei progetti nei quali i nostri studenti sono stati impegnati.

Esperienze per comprendere e interpretare il presente anche attraverso il nostro passato

Conversazioni a Pescara

La classe quarta ha partecipato al progetto didattico “CONVERSAZIONI A PESCARA”, un’iniziativa in collaborazione con il Liceo Scientifico Galileo Galilei ed il Liceo Scientifico Leonardo da Vinci, in convenzione con la Fondazione per il Libro, la Musica e la Cultura di Torino, il Dipartimento di architettura di Pescara dell'Università G. d'Annunzio e con il patrocinio del Comune di Pescara. L’obiettivo è quello di dialogare a scuola con scrittori e scrittrici contemporanei per stabilire un contatto diretto con gli studenti al fine di rendere più comprensibile la letteratura contemporanea e farla vivere nel luogo più importante per la formazione, la scuola. Il progetto si è concluso con la visita al salone del Libro di Torino.

Il teatro

Nel corso del triennio le classi partecipano a spettacoli teatrali presso la Spazio Matta di Pescara. Alcuni esempi:

  • Le Operette Morali” di Giacomo Leopardi, sul tema della polemica leopardiana sull'antropocentrismo;
  • Quel che resta”, liberamente ispirato al romanzo “Chiedi alla polvere” nel quale John Fante affronta i temi dell’immigrazione, della solitudine, della vita ai margini.

Incontro con l’architettura

Partecipazione delle due classi quinte al convegno dal titolo “Incontro con l’architettura”, una conversazione con Domenico Potenza, tenutosi presso l’aula magna del nostro Istituto.

. e progetti per esercitare l’anima scientifica

Laboratorio di ingegneria genetica

Partecipazione di entrambe le classi quinte al progetto didattico: “Laboratorio di ingegneria genetica” presso la Fondazione Golinelli a Bologna.

I progetti per tutti i Voltiani

Accanto ad attività dedicate ai singoli indirizzi tutti gli studenti iscritti al Volta possono partecipare ad un’ampia gamma di corsi offerti dalla scuola per potenziare le competenze linguistiche, informatiche, di logica e tanto altro ancora.

Nell'anno scolastico 2018/2019 alcuni studenti delle classi terza e quarta del Liceo scientifico scienze applicate sono stati coinvolti in un progetto di robotica educativa con particolare riferimento alla categoria OnStage (ex Dance) della Robocup Junior Academy.

Le principali finalità didattiche del progetto sono state raggiunte realizzando una performance robotica sulla colonna sonora del film Ghostbusters.

Al termine del progetto una squadra composta da cinque ragazzi ha partecipato alla fase nazionale del Robocup Junior Academy svoltasi a San Giovanni Valdarno nel mese di Aprile 2019.

L’esperienza è stata altamente formativa ed ha permesso lo sviluppo delle competenze disciplinari attese e di soft-skills. Il progetto è rientrato nelle attività extra-curriculari pomeridiani e si è svolto da dicembre 2018 a marzo 2019.

 

Visita la pagina dedicata ai nostri PROGETTI DI SUPPORTO E POTENZIAMENTO!

 

VUOI SAPERNE ANCORA DI PIÙ?

Consulta il PIANO DI STUDI per conoscere il monte ore annuale riservato alle diverse discipline.

Vieni a trovarci nelle GIORNATE DEDICATE ALL’ORIENTAMENTO: potrai farci tutte le domande che vuoi e partecipare direttamente a tante attività!

Sezioni o servizi collegati: 

Liceo Scientifico - Sportivo

Il liceo sportivo è un’importante opportunità che permette di coniugare una approfondita e armonica cultura, sia in ambito umanistico sia scientifico, con la promozione del valore educativo dello sport.

Si tratta di un modello formativo che introduce nel nostro ordinamento una vera e propria rivoluzione culturale: si accompagna il riconoscimento della valenza delle discipline teoriche al valore aggiunto della pratica sportiva nei processi formativi per la costruzione di competenze e di personalità sottolineando l’unicità del fenomeno sport in una dimensione pedagogica e culturale.

Al Volta il Liceo Scientifico sportivo è una realtà che ha precorso i tempi, prendendo avvio come opzione del Liceo delle scienze applicate già nel 2013_2014. Del resto la nostra scuola è la sede ideale per poter vivere al meglio sia l’esperienza di uno studio liceale che la pratica sportiva.

Accanto ad un numero elevato di laboratori di indirizzo, aule 3.0 e la biblioteca, si può vivere e praticare lo sport in ampi spazi dedicati: la palestra, la piscina, i campi di calcio in esterno e la modernissima pista di atletica leggera. Vivere lo sport al meglio necessità di infrastrutture e percorsi adeguati e noi siamo fieri di averli!

L’approfondimento delle scienze motorie e sportive e di una o più discipline sportive avviene in questa opzione di studio all’interno di un quadro culturale che favorisce, in particolare, l’acquisizione delle conoscenze e dei metodi propri delle scienze matematiche, fisiche e naturali nonché dell’economia e del diritto.

Lo studente è guidato a sviluppare le conoscenze e le abilità e a maturare le competenze necessarie per individuare le interazioni tra le diverse forme del sapere, l’attività motoria e sportiva e la cultura propria dello sport, assicurando la padronanza dei linguaggi, delle tecniche e delle metodologie relative.

A conclusione del percorso di studio, oltre a raggiungere i risultati di apprendimento specifici per il Liceo scientifico, gli studenti sanno applicare i metodi della pratica sportiva in diversi ambiti, sono in grado di ricercare strategie atte a favorire la scoperta del ruolo pluridisciplinare e sociale dello sport e approfondiscono la conoscenza e la pratica delle diverse discipline sportive. Al contempo, sono in grado di orientarsi nell’ambito socioeconomico del territorio e nella rete di interconnessioni che collega fenomeni e soggetti della propria realtà territoriale con contesti nazionali e internazionali.

La preparazione e il tipo di formazione acquisite permettono di proseguire con successo lo studio universitario, oltre che nei corsi di laurea di settore (Scienze motorie, sport e salute, Scienze e tecnologie del Fitness e dei prodotti della salute..) tutti corsi di laurea ad indirizzo medico, paramedico, scientifico e tecnologico. L’indirizzo inoltre apre un ampio ventaglio di possibilità nello sport business, nel management dello sport, nel giornalismo sportivo nelle professioni legali dello sport.

Nel corso secondo biennio e quinto le attività di orientamento in uscita permettono loro di meglio comprendere come proseguire il loro percorso di formazione superiore mentre le diverse attività di Alternanza Scuola lavoro garantiscono ai nostri studenti un diretto contatto con la realtà del mondo dell’impresa in settori strettamente correlati al loro profilo di studio.

Visita la sezione FARE ALTERNANZA AL VOLTA per conoscere quali sono!

Accanto alle esperienze di alternanza in esterno i nostri progetti pensati per singolo indirizzo di studio permettono ai nostri studenti di maturare come persone e come professionisti.

Vi raccontiamo alcune delle esperienze più recenti!

Stage sportivo

La classe terza ha partecipato ad uno stage sportivo di quattro giorni negli impianti di Formia

Progetto Rugby

Le classi del triennio partecipano ai fondamentali di squadra e regole della disciplina presso la palestra della scuola ed il campo di rugby dei Gesuiti

Progetto Arrampicata

Le classi del triennio hanno attuato un progetto arrampicata sportiva boulder praticata presso la palestra Blockhaus.

Progetto pallanuoto

Pratica della disciplina nella piscina della scuola ed in particolare varie tipologie di nuotate, palla portata, galleggiamento ed approccio alla partita.

I progetti per tutti i Voltiani

Accanto ad attività dedicate ai singoli indirizzi tutti gli studenti iscritti al Volta possono partecipare ad un’ampia gamma di corsi offerti dalla scuola per potenziare le competenze linguistiche, informatiche, di logica e tanto altro ancora.

Visita la pagina dedicata ai nostri PROGETTI DI SUPPORTO E POTENZIAMENTO!

 

VUOI SAPERNE ANCORA DI PIÙ?

Consulta il PIANO DI STUDI per conoscere il monte ore annuale riservato alle diverse discipline.

Vieni a trovarci nelle GIORNATE DEDICATE ALL’ORIENTAMENTO: potrai farci tutte le domande che vuoi e partecipare direttamente a tante attività!

Sezioni o servizi collegati: